giovedì 7 gennaio 2010

Entro nel sogno di Ermes Ricci


Anche se non è fresco di pubblicazione (è uscito nel 2006) Entro nel sogno - Immagini a contatto con l'India (Bacchilega Editore) di Ermes Ricci racchiude un fascino senza tempo che lo rende costantemente attuale e meritevole di essere sfogliato. Fascino senza tempo come quello dell'umanità colorata e assorta in preghiera sulle rive del Gange che Ermes, fotografo imolese quotato a livello nazionale e internazionale, ritrae abbinandole a scene di ordinaria quotidianità. Foto a colori dalle tinte cangianti e immagini in bianco e nero che rimandano l'essenza poetica di un popolo e di un paese ricchissimi di suggestioni. Ci si sofferma su espressioni intense, assorte, sui colori incredibili delle vesti, su scene di massa che ci riportano un mondo diversissimo dal nostro sentire ma che, stranamente, ci dà l'idea di una serenità che non appartiene alle nostre città più ricche, pulite e ordinate (almeno in molti casi).

Scrive Angela Staude Terzani nella prefazione cogliendo in pieno - a mio avviso - l'essenza di questo libro: «Si può fotografare l'India in tanti modi, si possono fotografare i morenti, i lebbrosi, gli affamati, gli storpi, i poverissimi - e sono tanti. Oppure si possono fotografare i ricchi, i grassi, i prepotenti - e non sono poi tanto pochi nemmeno quelli oggigiorno. Ma si perde allora quel che più conta di capire degli Indiani: la loro filosofia del vivere. Ermes è riuscito a compiere il passo, a "entrare nel sogno". Lui non è l'osservatore di cose curiose, strambe, crudeli o magiche, di cui in India ce ne sono tante. Lui è un partecipante. Entra nelle celebrazioni, cammina sul fuoco, mangia, beve, dorme con la gente. [...]"É arrivata. Tutta l'India è arrivata a me", scrive in uno dei bei testi che accompagnano le sue foto. "Agguanto la macchina fotografica ed entro nel sogno." E c'entra davvero.»
Accompagnano le immagini appunti e suggestioni in cui Ermes annota storie, impressioni, commenti che completano e arricchiscono questo intenso viaggio ideale nell'India che lui ha imparato ad amare.

2 commenti:

Cinema Notizie ha detto...

complimenti per il blog e per la ricchezza dei contenuti, dalle recensioni critiche ai punti di vista espressi ;)
buon fine settimana,
Marco Michele
CN

Carla Casazza ha detto...

Grazie!
Ho fatto un giro nel vostro blog e lo trovo fatto molto bene!
Io amo il cinema, anche se non me ne intendo molto, e ho letto da voi informazioni interessanti :-)