giovedì 18 novembre 2010

Mauro Cavina racconta Hexagon a Imola

Mauro Cavina, autore esordiente di Castel San Pietro, presenterà Hexagon, il suo primo romanzo, domenica 21 novembre, ore 16, alla Libreria di Palazzo Monsignani (Via Emilia 71) di Imola
Hexagon si potrebbe definire un thriller a tinte forti che strizza l'occhio alla fantascienza. Albert Qurvià, giovane militare, varcando le porte della caserma a cui è destinato si sente estremamente orgoglioso di prestare servizio in un luogo così bello, antico, ricco di storia e significati. Ma piano piano scopre che la fortezza nasconde inquietanti e terribili segreti: cosa è accaduto davvero il 26 marzo 1866 nella piazza d'armi della caserma? Perché la bambina che secondo la leggenda venne sacrificata in quella occasione, riappare ogni anno il 26 marzo in una cella della prigione? Per quale motivo il giudice Exagor, subito prima di morire misteriosamente, ha fatto in modo che Albert venisse chiuso nella cella proprio il 26 marzo? Cos'hanno in comune Hamina, Palmanova, Halifax e San Pietroburgo? Mentre Albert cerca di dipanare i misteri, scopre una terribile verità: una misteriosa associazione ha trovato il modo di rendere invincibile e inesorabile il male che sta inghiottendo il mondo. Ma grazie alle apparizioni della bambina il ragazzo verrà guidato attraverso la Finlandia, il Canada, la Russia e l'Italia, verso la risoluzione di un enigma che permetterà finalmente alla piccola di riposare in pace e ad Albert di debellare il male.

Nessun commento: