sabato 30 ottobre 2010

Cybook Gen 3: è mio!!!

Ebbene sì! Dopo avere vagheggiato per mesi e mesi il possesso di un e-book reader... da qualche giorno questo tesorino che vedete nella foto è mio!!!
Tutto è stato possibile grazie ad una straordinaria fatina dagli occhi chiari (sì, straordinaria, lo ribadisco, e non è un'esagerazione), due adorabili folletti e un grande mago (perdonami ma è l'unica altra creatura magica che mi viene in mente!!!) che mi hanno scaldato il cuore in un giorno speciale e hanno realizzato questo mio piccolo ma significativo (almeno per me) sogno.
Sono ancora senza parole, ma molto molto felice!
Ma la cosa che conferisce grande valore all'oggetto (qualcuno penserà: come la fa lunga per un e-book reader!) è il modo in cui mi è stato consegnato, è il pensiero e l'affetto che ci ho letto attorno.
E... avere amici così ti rimette in pace col mondo.

venerdì 22 ottobre 2010

La vita è come una scatola di biscotti

"Cerca di pensare che la vita è una scatola di biscotti. [...] Hai presente quelle scatole di latta con i biscotti assortiti? Ci sono sempre quelli che ti piacciono e quelli che no. Quando cominci a prendere subito tutti quelli buoni, poi rimangono solo quelli che non ti piacciono. È quello che penso sempre io nei momenti di crisi. Meglio che mi tolgo questi cattivi di mezzo, poi tutto andrà bene. Perciò la vita è una scatola di biscotti."
Haruki Murakami

lunedì 18 ottobre 2010

La gabbria criminale: il giallo di Alessandro Bastasi in uscita il 20 ottobre

Sarà in tutte le librerie il 20 ottobre La gabbia criminale, il nuovo romanzo che Alessandro Bastasi ha pubblicato con Eclissi Editore.
Dopo la prima buona prova con La fossa comune, Bastasi si dedica decisamente al noir ma non rinuncia a qualche contaminazione storica.
La gabbia criminale è una storia corale che rimbalza tra presente e passato, l’affresco di un contesto sociale e di un’epoca non così lontana come sembra; i piani temporali si sovrappongono e si confondono, dando vita a un ritratto tanto accurato quanto impietoso della provincia trevigiana. La storia prende il via molti anni fa in un borgo alla periferia di Treviso dove è stato commesso un atroce duplice delitto che ha lasciato una scia di dolore e di vergogna. Il colpevole - che fino alla morte si è professato però innocente - è già stato da tempo processato e condannato; pare tutto ormai ingoiato dall'oblio.
Ma Alberto, insegnante in pensione, torna a vivere a Treviso proprio nella casa dove aveva abitato nei suoi primi anni di vita, e dove viene aggredito dai fantasmi del passato che gli chiedono insistentemente di trovare la vera soluzione del giallo.
Legami di sangue intrecciati di segreti rancori, ipocrisie e finto perbenismo, vendette politiche e sociali non ancora del tutto consumate, riportano a galla atrocità commesse in un periodo storico in cui tanti delitti restavano impuniti e l’ingiustizia sollevava scarsa ribellione, costruendo intorno ai protagonisti una “gabbia criminale” dalla quale è difficile liberarsi.

Alessandro Bastasi ha pubblicato il romanzo "La fossa comune" (2008). Nel 2009 il suo racconto "Cybernauti" è stato incluso nell’antologia "Amore 2.0 – amori liquidi e ipertecnologici" edita da Edizioni 9Muse, e i racconti "L’uomo del piano di sopra" e "Senza nome" nell’antologia "Bassa marea" edita da Historica Edizioni. Suoi racconti sono inoltre presenti in vari siti letterari.

sabato 16 ottobre 2010

La luce blu delle margherite di Massimo Padua

Romanzo di formazione? Noir? Difficile attribuire un genere a questo intenso e visionario romanzo di Massimo Padua, il suo lavoro di esordio che gli valse nel 2005 il premio Opera prima città di Ravenna. E' una storia che compenetra il lettore lentamente, lo affascina, lo stuzzica con una trama che oscilla tra il reale e il surreale percorrendo assieme al protagonista, Ivan, la sua vita scandita dalle apparizioni di una misteriosa bambina di nome Lara. La prima volta che la vede Ivan è un bambino e non comprende di avere di fronte qualcuno di speciale, magico. Man mano che gli anni passano e Ivan cresce, Lara continua ad apparirgli nei momenti difficili, e in qualche modo la sua presenza lo guida nelle scelte che è chiamato a prendere. Lara diviene una presenza costante, inquietante, ma allo stesso tempo attesa da Ivan che sente crescere un legame speciale con questa sorta di fantasma. Chi è Lara? Riuscirà Ivan a liberarsi dalle visioni? Non voglio svelare altro. Nel romanzo si respira una tensione che si risolverà solo con l'epilogo finale e che conferisce ritmo ad un racconto che altrimenti sarebbe soprattutto introspettivo. Ma - attenzione - non aspettatevi un thriller o un romanzo d'azione. Perchè La luce blu delle margherite coinvolge lievemente, quasi non ci se ne accorge: leggi le riflessioni di Ivan, i suoi stati d'animo, e ne vieni man mano coinvolto a tua volta, aspettando una nuova apparizione di Lara e una nuova svolta nella storia.

giovedì 14 ottobre 2010

Il canto della parola

Scusate ma in questi giorni sono di corsa.
Però non potevo fare a meno di segnalarvi questo festival che sta crescendo sempre più.




Trovate tutte informazioni qui

giovedì 7 ottobre 2010

Le irregolari di Massimo Carlotto

E' come un pugno allo stomaco questo libro, una secchiata di acqua ghiacciata in faccia. Terribile e crudele come il destino dei 30.000 desaparecidos argentini che sono scomparsi tra la metà degli anni '70 e buona parte degli anni '80 (e ancora adesso qualcuno continua a sparire). Che cosa è loro accaduto si sà: torturati spietatamente e poi uccisi, ma i parenti vorrebbero almeno avere una tomba su cui piangere, un anniversario di morte da ricordare, vorrebbero ritrovare i bambini sotratti alle madri improgionate incinte che sono stati dati in adozione agli amici del regime. E il peggio è che noi quarantenni di oggi questi fatti li abbiamo conosciuti in modo marginalissimo, non sapevamo ciò che accadeva. E non lo sanno i ventenni di oggi che a scuola hanno studiato a malapena la seconda guerra mondiale, o gli adolescenti nei cui libri di testo si è persino fatta sparire la parola Resistenza. Si comincia così: prima si cancellano le parole, poi si cancellano le persone. In Argentina, e in Cile, e in altri paesi del Sudamerica ciò è accaduto e sta ancora accadendo, ma si verifica anche più vicino a noi, in Turchia ad esempio. La politica dell'ignoranza - nel senso di ignorare, non sapere - è una delle armi più efficaci dei nostri anni.

martedì 5 ottobre 2010

Marco Vichi vince il Premio Azzeccagarbugli 2010

E' stato Marco Vichi con Morte a Firenze Guanda) a vincere la sesta edizione del Premio Azzeccagarbugli al romanzo poliziesco. Marilù Oliva con Repetita (Perdisa) si è aggiudicata il premio Migliore Opera Prima mentre quello di Migliore Opera straniera è andato a Veit Heinichen con La calma del più forte (Edizioni e/o). La rosa dei finalisti ha visto al  secondo posto Alfredo Colitto con I discepoli del fuoco (Piemme), terza Grazia Verasani con Di tutti e di nessuno (Kowalski) e quarti a parimerito Elisabetta Bucciarelli con Io ti perdono (Coloradonoir/Kowalski) e Massimo Carlotto con L’amore del bandito (Edizioni e/o).

Chi ha ucciso Carlo Lucarelli?

Officine Wort e Carlo Lucarelli.net in collaborazione con Bacchilega Editore lanciano un
Romanzo Totale: nove capitoli da scrivere insieme agli scrittori che vorranno cimentarsi in questo gioco letterario. Protagonista del Romanzo sarà Carlo Lucarelli, uno scrittore del mistero fra i più conosciuti in Italia che si troverà al centro, suo malgrado, di un mistero.
La partenza del progetto è fissata per il 26 ottobre, giorno del 50° compleanno di Carlo Lucarelli. In quel giorno verrà pubblicato l'antefatto sui siti Officine Wort, Thriller Magazine e Kay Zen.
Trovate i dettagli del progetto nel sito di Officine Wort

La gabbia criminale di Alessandro Bastasi in arrivo

In attesa che a metà ottobre esca il secondo romanzo di Alessandro Bastasi, La Gabbia criminale (Eclissi Editrice), ecco la copertina e le date delle prime presentazioni:

- 22 ottobre: ARCI50 Corvetto (via Benaco, 1 – Milano), ore 19:00

- 6 novembre: festival letterario di Trieste

- 13 novembre: PuntoPero – Incontri con gli autori (strada Sempione, 70 – Pero), ore 10:45. Con Riccardo LAGORIO, che presenta “Guida alle meraviglie golose d’Italia – Prelibatezze on the road 2010-2011” ( Vallardi Editore ) e Massimo CASSANI che presenta “ Un po’ più lontano ” (Laurana Editore )