sabato 29 dicembre 2012

Agente Letterario 3.0

Tra una fetta di panettone e un calice di spumante è uscito un libretto, Agente Letteario 3.0,  a cui tengo molto perchè esprime l'essenza del mio lavoro, la mia filosofia professionale, e ritengo possa essere utile per i non addetti ai lavori che si vogliono fare un'idea di come "gira" il mondo dell'editoria oggi. 

L'ebook, pubblicato nella collana Social Media Landscapes di Errant Editions, al momento è acquistabile in formato pdf qui e in formato mobi nel Kindle Store di Amazon. Prossimamente sarà scaricabile anche nei principali book store italiani.

Ecco cosa ne scrive nella quarta di copertina Angelo Ricci, direttore della collana Social media Landscapes.

Mutazioni che dal web si riverberano ormai da tempo nell’editoria attraverso un feedback infinito. Editoria digitale, ebook, self publishing, social network, litblog e scritture condivise sono le nuove frontiere della narrazione. Editori, scrittori e tutte le altre figure della filiera editoriale devono affrontare queste sfide in modo professionale.
Carla Casazza, titolare dell’agenzia letteraria Carta e calamaio racconta in questa nuova uscita dei Social Media Landscapes di Errant Editions il nuovo ruolo dell’agente letterario. Un agente letterario 3.0 appunto, che deve sapere fondere l’antica sapienza di un Erich Linder, il primo agente letterario italiano, con le posizioni innovative di un Andrew Wylie, che ha saputo sfidare i colossi dell’editoria americana.

Nessun commento: