lunedì 12 gennaio 2015

Le naviganti di Liliana Peirano

Un romanzo attualissimo che affronta il tema della maternità e della depressione post partum in maniera originale. Quattro donne, ciascuna con un atteggiamento diverso nei confronti dell'essere madre, si ritrovano in un microcosmo al femminile: una vacanza che assume i risvolti del giallo quando una di loro, reduce da una dura depressione post partum, scompare con la sua bambina di sette mesi.
Al di là dell'intreccio avvincente, il romanzo è interessante per gli approfondimenti psicologici e il racconto assai vero di ciò che provano le neo mamme. Utile quindi anche a comprendere meglio le pieghe drammatiche che possono prendere certe esperienze di maternità e a rendersi conto che le madri in quanto tali non sono inossidabili, ma donne con insicurezze e fragilità come tutti.
Un bel libro utile, interessante e ben scritto.

Nessun commento: