mercoledì 6 dicembre 2017

Cinque libri da regalare a bambini e ragazzi


Credo fermamente che regalare libri a bambini (anche piccolissimi) e ragazzi sia un atto di amore nei loro confronti, perché non si tratta di un semplice regalo, col libro gli doniamo un passaporto per la libertà di pensare, di fantasticare, di aprire la mente. Anche in questo caso non è semplice scegliere solo cinque titoli, la selezione è stata difficile.
Cominciamo dai più piccoli: i due libri che seguono sono pensati per bambini che sanno leggere bene, dagli otto anni in su, ma le storie che raccontano, se lette dagli adulti, sono adatte anche ai piccolini della materna.
Vampyland: un Natale da ricordare di Federica D'Ascani  è una storia di amicizia ambientata proprio a Natale. E insieme a Danny, il piccolo vampiro, i lettori impareranno che l'amicizia aiuta ad abbattere le barriere.
Anche Naso di cane di Caterina Ferraresi racconta una storia di amicizia, un po' contrastata in questo caso, e che prevede anche una fuga da casa, dei gattini sperduti e un cagnolino eroico.
Per i ragazzi delle medie e gli adolescenti (o young adult che dir si voglia) vi consiglio due storie molto diverse tra loro per genere e stile, ma accomunate da un percorso di formazione e maturazione che accompagnerà i protagonisti  nel corso delle loro avvincenti avventure.
Del primo ho parlato qualche mese fa qui , si intitola Il falco ghibellino ed è stato scritto da Marina Trastulla, ambientato in parte nel medioevo e in parte ai giorni nostri, è una storia travolgente d'amore e avventura che fa appassionare il lettore agli eventi storici dell'Italia centrale duecentesca in cui Guelfi e Ghibellini combattevano per il dominio del territorio.
L'alfabeto della mente di Silvia Lodini ha vinto il Secondo Premio Letterario Nazionale della casa editrice BookTribu. Si tratta di un romanzo distopico ambientato in un futuro prossimo dove i giovani sono catalogati secondo il loro potenziale "mentale" e dove leggere i libri è una attività malvista. L'autrice, giovanissima, racconta una storia di amore e crescita, di misteri e scoperte. Molto avvincente.
L'ultimo non è un libro ma una intera collana! Adatta anche questa ai piccolissimi, ma pure ai più grandi. Si tratta dei Mumin, una famiglia di troll finlandesi creati dalla grande scrittrice per ragazzi Tove Jansson. Fino ad oggi abbiamo potuto leggerne le strisce su Linus, ma ora la casa editrice Iperborea ha creato una collana in cui pubblicherà vari albi a fumetti dedicati a questi teneri personaggi. Già disponibili Mumin e le follie invernali e Mumin e la vita in famiglia.


Nessun commento: