Orð North: letteratura e cultura scandinava

Il mio interesse per i paesi del Nord Europa è nato tanti anni fa, ispirato inizialmente dalla lettura di Karen Blixsen, Peter Høeg, Jostein Gaarder. Poi ho scoperto Arto Paasilinna e Björn Larsson e, grazie ai loro libri, la casa editrice Iperborea, specializzata proprio nella letteratura scandinava. In quel momento la curiosità e l'interesse si sono trasformati in un grande amore che mi ha spinto ad approfondire sempre più la conoscenza degli scrittori nordici e dei loro paesi. Con una particolare predilezione per l'Islanda, la sua lingua e Jón Kalman Stefánsson.
Ho iniziato a raccontare questo mio amore agli amici del Gruppo di lettura Quarta di copertina, ad altre persone ed è stata una grande gioia riuscire a trasmettere il desiderio  di leggere questi autori anche ad altre persone. Da questi primi risultati positivi ha iniziato a prendere forma un progetto che ho chiamato Orð North che in islandese significa "Parole del nord". I primi passi di Orð North si sono concretizzati nell'organizzazione del reading Scritture Boreali, che ha incontrato l'interesse del pubblico e che replicherò il 24 aprile nell'ambito del festival di arti performative Enjoy Your Town. E nella realizzazione di un workshop dal titolo Inquietudini nordiche che terrò, sempre nell'ambito di Enjoy Your Town, sabato 8 aprile dalle 16 alle 19 a Quintoveda (Via Cavour 58, Imola). Il workshop guiderà i partecipanti alla scoperta delle “inquietudini” che hanno caratterizzato la cultura e la società scandinava dai Vichinghi ai giorni nostri.
Un viaggio tra Danimarca, Svezia, Finlandia, Norvegia e Islanda attraverso letteratura, arti visive, musica, cinema, storia, scienze e filosofia per approfondire gli elementi peculiari della cultura nordica antica e moderna.
La quota di partecipazione è di 15 euro (più tessera Panta Rei/Quintoveda 4 euro).
Se desiderate partecipare potete iscrivervi mandando una mail a carlacasazza67@gmail.com

Nessun commento: