Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Nina sente di Claudia de Lillo

Sono una fan della prima ora di Claudia De Lillo, aka Elasti, giornalista milanese che da oltre dieci anni racconta la sua vita nel blog Nonsolomamma e sui social. Perciò ho iniziato a leggere con molta aspettativa ed entusiasmo il suo romanzo "Nina sente". Nina Forte è un’autista NCC, cioè "noleggio auto con conducente", una sorta di taxi privato insomma. Ha ereditato la licenza dal padre e fa questo lavoro per necessità, per mantenere se stessa e il figlio adolescente.
Uno dei suoi principali clienti è un istituto bancario in cui lavora Guido, caro amico di Nina, che viene coinvolto in loschi maneggi collegati con l'acquisizione della banca da parte di un gruppo cinese. Nina, mentre accompagna in giro gli alti vertici della banca che parlano liberamente come se lei fosse invisibile, viene al corrente di informazioni che non dovrebbe sentire, e che diventano molto importanti quando Guido viene trovato morto.
Così quello che all'apparenza inizialmente pare…

Ultimi post

Tu non ci credere mai di Alessandro Marchi

Camminare sull'acqua di Lorenza Ravaglia

Vita di Miranda di Luigia Pantalea Rovito

Comunicare: la ricetta vincente? Trova il tuo stile

Parole da ascoltare

Pane marmellata e tè, nuova edizione

Per aspera ad astra

A ogni costo di Cristina Orlandi

Fondamenta degli incurabili di Iosif Brodskij

Le newsletter che funzionano

Etichette

Mostra di più