Idee regalo dell'ultimo minuto: La signora del caviale


A leggere il titolo del nuovo romanzo di Michele Marziani, “La signora del caviale” (Cult Editore), vengono subito alla mente atmosfere baltiche e ricche signore dell’Est, invece è ambientato nel ferrarese. Il libro, infatti, racconta di una comunità di pescatori di storioni sulle rive del Po. Un intreccio di uomini, di storie e di amori, all’ombra della seconda guerra mondiale. A tenere le fila della vicenda la presenza discreta e distante della signora del caviale. Ebrea, scompare con le leggi razziali e assieme a lei finisce per sempre l’epoca del caviale del Po. Un romanzo poetico e forte che si legge tutto d’un fiato e che non si dimentica. Una storia che fa un tuffo nel passato e racconta un mondo ormai scomparso, quello della gente di golena.

« In riva al Po io li vedo i miei pescatori – racconta Marziani - , così come lungo la ferrovia che da Ferrara conduce a Suzzara ritrovo il capostazione e il giovane Nello e nelle vie del ghetto ebraico di Ferrara sento il passo lieve della Signora del caviale. Nel tempo di oggi sento il brivido degli errori di ieri.».

Commenti

Etichette

Mostra di più